Il bouquet fan : il ventaglio arricchito di fiori per la sposa

Il bouquet da sposa, come vuole la tradizione wedding, dovrebbe essere donato dallo sposo alla sua futura moglie, proprio prima di iniziare la cerimonia nuziale del giorno più bello.

In questo caso, per non sbagliare in merito a possibili contrasti cromatici e di stile, un bouquet classico di rose, calle e “velo da sposa”, dalle tenui colorazioni, risulta il favorito.

In tempi odierni, però, anche il bouquet nuziale ha rinunciato alla sua tradizione, per lasciare alla sposa la scelta migliore in accostamento al suo abito dei sogni.

I classici bouquet sono un evergreen, ma per colei che desidera un quid anticonvenzionale, elegantemente originale, raffinatamente univoco e romanticamente vintage, è necessario fare un salto indietro nel tempo.

In effetti, ci si rivolge al cosidetto “bouquet fan” o “ventaglio bouquet”, un must have della fine degli Anni Ottanta: esso, però, riprende un concetto stilistico più indietro nel tempo, ossia all’epoca vittoriana.

Allo stesso modo, oltre alla sua caratterizzazione retrò, salta all’occhio anche una certa sua diffusione in aree asiatiche, dove è apprezzato per la sua delicata parvenza e la sua “misteriosa” interpretazione.

In pratica, si tratta di boccioli e fiori che contraddistinguono un ventaglio, in cui vengono inseriti od applicati: usualmente, vengono impiegati garofani, ma non mancano rose od altri elementi floreali, che si arricchiscono di femminile visione, grazie ad una profusione di nastri o dettagli gioiello a cui sono abbinati.

Il ventaglio bouquet è, quindi, ideale per una sposa che scelga un tema wedding vintage oppure un elemento nuziale non convenzionale e, appunto, molto originale.

Richiedi appuntamento