Velo o non velo ? Il dilemma shakespeariano di una giovane sposa glamour 2017

La moda nuziale del 2017 lo consacra come uno dei simboli romantici imprescindibili del giorno più bello: per questo motivo, il velo da sposa, come si è visto in articoli precedenti, assume forme e versioni eterogenee.

Dai classici maestosi senza tempo alle soluzioni medie e corte, il prossimo anno omaggia tutte le varianti di un velo da sposa, proponendolo anche nell’interpretazione di un’evanescente mantella di tulle.

Le giovani spose moderne, allo stesso tempo, desiderano un mood più easy, ma sempre elegante e chic, naturalmente d’impatto, quando si tratta del loro outfit nuziale.

Ecco, allora, che sempre più le masion propongono creazioni nuziali trasformabili, in cui una sopragonna ed dn coprispalle da indossarsi per una, ad esempio, cerimonia religiosa, vengano poi rimossi per sfoggiare, magari, un modello midi o corto durante il ricevimento di nozze.

La scelta dei due abiti in uno è, infatti, un’evoluzione della moda bridal contemporanea: a ciò si aggiunge un desiderio di brio raffinato, con le giovani spose dirigersi verso soluzioni stilistiche senza velo da sposa.

Le acconciature da sposa, infatti, riflettono scintillii preziosi o tocchi di floreale bellezza dovuti all’impiego di applicazioni per capelli uniche.

Il velo da sposa, perciò, viene sostituito da brooche incantevoli, coroncine luminose, cerchietti e fasce impreziosite di ricami e fiori di tessuto, senza tralasciare fermagli, pettini e spille dai lussuosi punti luce: spiccano con sofisticata parvenza tra i capelli, soprattutto in termini di strass, perline e cristalli Swarovski; per uno stile più bucolico e bohemien, appunto, non mancano piume e boccioli.

Una via di mezzo, infine, vede la presenza del velo da sposa durante il rito, per toglierlo successivamente al party ed ammirare tutte le sfaccettature glamour delle splendide alternative.

Richiedi appuntamento