Un make up da sposa sui toni neutri del rosa

Il make up da sposa sui toni del rosa è sicuramente un must per ogni stagione, data la sua sobria eleganza e la sua decisiva caratteristica nell’illuminare l’incarnato, senza eccedere col trucco.

Per un 2014 all’insegna della naturalezza, una rosata soluzione si dimostra assolutamente all’altezza di una sofisticata neutralità.

Il trucco c’è e non si vede, insomma: per cui sì ad ombretti rosa (anche variando verso la tonalità salmone o pesca…) ed una discreta linea di eyeliner a sottolineare lo sguardo; naturalmente, poi, via di mascara waterproof.

Sebbene non si ci sia un trucco troppo carico agli occhi, sarebbe meglio non indulgere in un rossetto dalle nuances molto strong.

Il miglior accordo sarebbe di orientarsi verso un raffinato effetto nude o, comunque, naturale: un’ombra di gloss, alla fine, sarà ideale per evidenziare dolcemente le labbra e dar loro un intrigante aspetto tumido.

Oltre agli indiscussi pregi, un make up bridal sul rosa ha un difetto non indifferente, ossia non sta bene su tutte le carnagioni.

Per esempio potrebbero non vedersi, confondendosi, su incarnato scuro, oltre, alla peggio, dare un’impressione malata alla sposa…

Al contrario una carnagione chiara, dall’incarnato delicato (tipico di occhi chiari, capelli biondi o rossi) è ottima per i toni neutri del rosa, dal pastello al pesca, e, perché no, se dosati alla perfezione, anche degli arancioni.

Richiedi appuntamento