Le tendenze 2014 per il taglio dei capelli da sposa

Simmetria, la parola magica che accompagna i tagli più glam di questo 2014.

Per una sposa alla ricerca di quel tocco di stile in più (oltre alle romantiche acconciature tanto ricercate), quest’anno è arrivato il momento di osare: ecco in arrivo i tagli geometrici.

Quest’ultimi fanno della simmetria un baluardo fashion, proprio in mome di uno styling originale, più brioso e grintoso.

Se si è una sposa con il desidero di sfoggiare un look molto glamour, alloro via libera a linee rette e curve (quasi ad effetto bombato), che prenderanno forma in un risultato simmetrico e regolare, qualsiasi sia la lunghezza di partenza.

Con un 2014 ispirato Anni Ruggenti, non può mancare uno stile garconne, dal sapore tipicamente retrò e dal ritorno (amato od odiato, a seconda dei gusti…) di quel taglio a scodella od a fungo:  l’intrapendente “Mod Top”.

Nel caso di un corto hairstyle, non mancano frange pompose e poco estese, accompagnate da basette in bella vista; oppure, ancora, ritorna il ciuffo scalato ed acconciato di lato, in un taglio dalla forma triangolare.

Una lunghezza media dei capelli, poi, permette l’abbinamento di frange lunghe e bombate (o ciuffi ben delineati) a tagli prettamente grafici, come il “Long Bob”: un mood estremamente sofisticato che vede un taglio simmetrico e liscio, ma dotato di un buon volume.

L’effetto scalato è un must 2014 per una lunghezza media, magari accompagnato da punte sfilate (intrigante l’effetto spettinato, che si coordina ad una riga centrale…).

Anche i capelli lunghi beneficiano del taglio scalato e simmetrico, dove il punto nodale è proprio la riga in mezzo; la frangia si raffina in un haircut lungo e pieno.

La futura sposa del 2014 ha l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda la sua acconciatura, senza dover modificare a prescindere il suo taglio di capelli di sempre, ma, anzi, valorizzandolo.

Articoli correlati :

Richiedi appuntamento