La sposa country chic del 2014

Con un 2014 alla ricerca di quel tocco vintage in più o di quel mood minimalista in perentoria crescita, anche il look country chic ha le sue adepte nelle future spose di quest’anno.

Il fascino e l’incanto naturale stanno alla base di uno stile elegante, ma semplice nella sua ricercata intimità; e più si avvicinano le belle stagioni (con il primo tepore primaverile), più si sente il desiderio di una location agreste, magari all’aperto, tra colorate distese di fiori in bocciolo e timidi profumi floreali.

La sposa country chic smania per un look fresco (se non quasi innocente), che sia delicatamente rispettoso di quell’ambiente naturale in cui si immerge per il grande giorno.

Dolci brezze primaverili sono ideali per sottolineare il sensuale movimento e la leggera consistenza dell’abito da sposa, realizzato con tessuti impalpabili come seta, taffetà, organza e pizzo (in un maggiore amore agreste, comunque, si possono scegliere ottimi materiali ecosostenibili, a partire dalle fibre naturali).

Linee morbide e scivolate (soprattuto in un disegno geometrico scultureo, ma destrutturato) sono perfette per lo stile country chic, anche se gonne ampie e vaporose non sono per nulla bandite (piuttosto è una scelta dettata dall’indiscussa praticità delle prime, rispetto a modelli da principessa troppo voluminosi per una location così naturale…).

Ma la sposa country chic non è tale se, per questo matrimonio agreste (soprattuto in ambito di location campagnole), non indossasse dei curiosi stivali: sia in pelle che in cuoio, si rivelano eccezionalmente comodi e pratici nei movimenti, così come possono essere personalizzati per divenire delle incantevoli calzature da sposa.

E l’acconciatura country chic? Si prediligono motivi floreali, perle e punti luce atti a comporre deliziosi fermagli per capelli, ideali per pettinature romantiche e molto originali.

Infine se ci si trova immersi in un habitat naturale da sogno, perché non approfittarne e creare uno splendido bouquet da sposa multicolor, grazie a fiori di campo variopinti, intramezzati qua e là da pigne e spighe di grano?

Per un 2014 dal panorama preponderatamente vintage e minimalista, l’alternativa country chic si rivela come una folata rinfrescante ed originale per una sposa rassicurata dai suoni, colori ed odori di una lussureggiante campagna primaverile ed estiva.

Richiedi appuntamento