Scarpe da sposa : una splendida scelta difficile ridotta a quattro tipologie

Scegliere le scarpe per il proprio matrimonio è un’altra croce e delizia per la sposa: infatti, i modelli, i dettagli, le minuziose lavorazione sono talmente eterogenei che spesso si vorrebbero un’infinità di esse, tormentandosi per quali possano essere le migliori per il proprio giorno più bello.

Se si dovesse per forza fare una cernita e restringere il “raggio d’azione bridal shoes”, ci sono alcune tipologie di riferimento da cui partire e trovare le scarpette da sposa dei sogni.

Le prime, sicuramente, sono le scarpe in pizzo: romantiche e preziose, aggiungono quel tocco in più alla tenerezza del momento, optanto tanto per le classiche decollete quanto per originali open toe, sandali e slingback.

Rispetto al loro connaturato romanticismo, si abbinano benissimo con abiti da sposa in pizzo oppure dalle geometrie leggiadre e scivolate, piuttosto che con ampi e voluminosi modelli da ballo.

Poi, naturalmente, è il caso delle scarpe gioiello, perché, si sa, una sposa deve risplendere, oltre che di radiosa felicità, di un lussuoso quid scintillante, in un giorno così importante.

In questo modo, si apre tutto un mondo di applicazioni brillanti e lucenti, come cristalli Swarovski, strass, paillettes, perline e così via, che danno vita a calzature nuziali uniche e dai sontuosi riflessi, ideali accostate a tutti gli abiti da sposa.

Si desidera un’allure più minimal, ma senza rinunciare ad un romanticismo intrinseco senza tempo? Allora dai dettagli gioiello si passa ad applicazioni vezzose e femminili, dalla grazia garbata e delicata, come, appunto, fiori e fiocchi.

Quest’ultimi caratterizzano un mood delicato di tessuti eterei lavorati in dolci volant e rouche, a creare fiocchetti e nastrini oppure petali e boccioli, posti, quindi, sulle punte, sul tallone o sul lato delle scarpe da sposa, qualunque sia il loro modello.

Infine, se si ricerca una certa originalità, allora, si può passare a sneaker o ballerine, mentre una via di mezzo briosa e distintiva sta nel colore: ad esempio, vista la tradizione something blue, si può benissimo scegliere un paio di scarpette blu, senza tralasciare, magari, il rosso della passione, il rosa del tenerezza etc.

Le opzioni delle bridal shoes, quindi, sono moltissime, tutte assai accattivanti, anche scremando le possibilità….

Richiedi appuntamento