New York Bridal Week : le tendenze degli abiti da sposa 2017 ed il “caso” Marchesa

La New York Bridal Week 2016 è in pieno svolgimento, con tutte le sfilate delle maison a presentare le nuove collezioni di abiti da sposa per il 2017.

Le tendenze della moda bridal per il prossimo anno?

Si riconfermano tutti quei trend che hanno caratterizzato i vestiti da sposa 2016, dalle sapienti lavorazioni tattoo alle ammiccanti scollature decollete e schiena, dai modelli strapless alle maniche corte, lunghe, ad aletta etc., dalle silhouette senza tempo alle new entry di pantaloni e jumpsuit, dai modelli in lungo ai quelli in corto, dal candido bianco alle più tenui tonalità e così via.

I grandi atelier, quindi, hanno presentato le loro creazioni nuziali 2017 con importanti passerelle, mentre, nel marasma delle novità, si è avuto un “caso” Marchesa.

La nota maison, infatti, nel presentare i nuovi abiti da sposa, ha permesso di contemplare un book di foto splendide, di cui, però, invece di ammirare l’avvenenza dei capi, subito è balzata all’occhio la magrezza della modella ingaggiata.

In questo caso, in effetti, si contempla una profonda scollatura del decollete che mette in mostra le ossa del costato della modella, una bellissima ragazza dai lineamenti scolpiti del viso.

Lo stesso, dunque, non si dovrebbe dire del decollete, che, piuttosto di evidenziare le grazie femminili, mette in risalto l’anatomia della cassa toracica.

In alcune immagini, questa sottolineatura non c’è (merito di photoshop?): gli abiti da sposa di Marchesa 2017, comunque, sono, come sempre, eleganti e ricercati, in cui si ammirano lavorazioni suadenti, anche tridimensionali, e romanticismo evoluto in termini moderni.

Di per sé, sono abiti da sposa che celebrano la femminilità della figura sotto ogni aspetto stilistico: forse, magari, con qualche ossa sporgenti in meno.

Richiedi appuntamento