Lancio della giarrettiera : sì o no ?

Al galateo del wedding proprio non piace molto la goliardica tradizione del lancio della giarrettiera…

Beh, nulla di strano, in quanto le suddette regole servono a istruire un ineccepibile bon ton nuziale, tanto da considerare il lancio in questione di pessimo gusto.

Ma, in fondo, il giorno più bello appartiene alla coppia di sposi: quindi, se si sentono di giocare un pochino (sempre a titolo goliardico, si ribadisce…), che male c’è?

E’ un modo tra tanti di coinvolgere tutti gli invitati, con quel stuzzicante capo wedding che, di solito, si associa “a qualcosa di blu” da indossare, per essere di buon auspicio.

Poche volte è interamente blu, in quanto, tradizionalmente, lo è solo un dettaglio della giarrettiera, come un nastrino od un accessorio prezioso ad impreziore il pizzo bianco od avorio di cui è costituita.

Il suo lancio, al pari dell’essere tagliuzzata con la cravatta dello sposo (per augurare buona fortuna agli ospiti, dietro simbolico compenso…), è un gesto divertente, per nulla malizioso, forse non il massimo dello stile, ma assolutamente coinvolgente.

Quindi, anche se negli ultimi anni si è visto nicchiare al suo compimento, il lancio delle giarrettiera va preso in senso spiritoso, senza volerci vedere nulla di male: una tradizione, insomma, che diverte e “libera” la neo mogliettina in accordo con il neo maritino…

Richiedi appuntamento