Nuovi trend per gli abiti da sposa 2017 dalla kermesse White Gallery 2016 di Londra

Se le Bridal Week di New York e di Barcellona sono le passerelle “barometro” più importanti per ammirare i trend degli abiti da sposa 2017, il mese di maggio propone altri due appuntamenti importanti, proprio per quanto riguarda la moda nuziale, ossia White Gallery 2016 di Londra e Sì SposaItalia 2016 di Milano.

La prima si sta tenendo proprio in queste ore, in quanto si è aperta ieri 15 maggio e lo è fino a domani, 17 maggio 2016 al Battersea Evolution.

La kermesse inglese si sta affermando sempre di più in merito alle sfilate bridal dall’accento più glamour, permettendo a buyer e pubblico di ammirare le nuove creazioni di atelier come, ad esempio, Sabina Motasem, Alan Hannah, Stephanie Allin od Annasul Y, alla corte di brand come Jesús Peiro, YolanCris ed Inmaculada Garcia.

Sabina Motasem propone l’eleganza dei tessuti italiani abbinata ad una sobrietà stilistica di classe, mentre Alan Hannah punta su uno charme moderno e romantico, in cui fiocchi e punti luce ne sono i protagonisti.

Allo stesso modo, Stephanie Allin presenta abiti da sposa dalla femminilità tipicamente italiana, a cui si avvicendano i volumi ed i ricami importanti di Annasul Y.

White Gallery London 2016, però, non è solo abiti da sposa, ma tutto ciò che concerne le tendenze wedding in generale, accessori bridal in primis, a partire proprio dalle scarpe da sposa.

Quest’ultime scendono in passerella con le firme Emy London, Freya Rose e Charlotte Mills Bridal, in un crescendo di scintillii preziosi (dal glitter ai cristalli) e di colori che ampliano la palette cromatica del bianco (ad esempio, lo champagne, il rosa etc.).

Infine, non mancano brand ed atelier che portano la loro lavorazione pregiata ad arricchire le sfilate bridal dell’evento, siano esse gioielli, accessori per capelli come tiare o pettinini, veli da sposa e così via, per un giorno più bello all’insegna dei trend più acclamati del momento.

Richiedi appuntamento