I Social ed Internet sostituiranno le classiche partecipazioni di nozze in carta ?

Da slow a fast: ormai non si contano più i settori in cui la frenesia, la velocità e l’istantaneità si dimostrino caratteristiche così esclusive e vitali.

In effetti, l’avvento di internet e dell’era digitale ha completamente sconvolto quella che era una realtà fatta di domande e risposte in tempi ragionevolmente lunghi, per passare alla contemporaneità dei fatti.

Sebbene sembri strano, anche ciò che riguarda i matrimoni ha subito una drastica velocizzazione, proprio per tenere il passo con questi tempi frenetici.

Si è visto che il 2014 è l’anno del retrò, forse anche per tirare le redini di queste evoluzioni nel settore Bridal, le quali possono stravolgere completamente anche l’idea stessa di matrimonio.

Le nozze,attualmente, si possono configurare perfino attraverso l’uso del web, mail e social.

Leggendo notizie curiose tra tante, è saltato all’occhio la seguente richiesta: le participazioni tramite Facebook non sono uno sgarro alla tradizione matrimoniale in sé?

Ora come ora (complici gli strascichi di una pesante crisi economica…), si parla spesso di “Nozze Low Cost”, un mondo che corre sulla Rete e che taglia diverse spese.

Ecco, a lasciarci le penne sono delicati e graziosi inviti di carta, una scelta ragionata per quanto riguarda colori e forme…

Infatti, in tempi presenti, gli inviti al matrimonio si fanno correre sul filo di Facebook (caso rapido, ma pubblico a tutti…) oppure attraverso le e-mail (qui la personalizzazione è più ampia, scegliendo caratteri ed immagini, a partire dal formato jpeg o bitmap etc.).

Non manca un sottile dispiacere per la perdita del fruscio di busta che si apre, ma risparmiando su questo, però, i promessi sposi possono incrementare la magia della cerimonia e della festa del grande giorno, tra abiti da sposa e sposo stupendi, composizioni floreali colorate, scambi degli anelli romantici….

Il Galateo storce il naso a tutto questo, ma anche le norme di comportamento classico subisco l’evolversi repentino di una società così ipertecnologica….

Un’ultimo consiglio: se si decide per le partecipazioni “social” (o, comunque, internettiane), una telefonata agli amici più cari (ed alle persone più vicine) è d’obbligo.

Richiedi appuntamento