Ponytail per le acconciature da sposa 2015

Ancora un successo per un’acconciatura famosa come la coda di cavallo, soprattutto in ambito wedding: dopo essere stata sdoganata nel corso della stagione bridal 2014, anche per questo 2015 the ponytail conferma la sua accattivante presenza.

E’ una pettinatura che fa della semplicità il suo valore aggiunto, permettendo di mettere in luce i tratti del viso della futura sposa, rifinendo con pratica classe la chioma, senza esagerare con ronzoli o mood troppo elaborati.

E’ anche una soluzione originale che sostituisce il classico chignon in favore di un’acconciatura sì pratica, ma anche molto versatile: ad esempio, non manca nemmeno quest’anno l’idea di legare una coda bassa e laterale, che caratterizza uno stile così romantico e bohemien.

Allo stesso tempo, la coda di cavallo (anche alta od a mezza testa) permette di sottolineare la dolce sensualità di una scollatura, evidenziando un intrigante mix di malizioso candore….

Si desidera un pizzico di audace seduzione in più? La coda alta è ideale in presenza di abiti da sposa con la scollatura che accarezza l’armoniosa esposizione della schiena.

Il 2015 vede anche il ritorno delle cotonature, perfette per abbinarsi a pettinature ponytail e dar loro volume, sia in un richiamo vintage elegante sia con un’attinenza più contemporanea e curiosa.

In effetti, la coda di cavallo può essere impiegata anche per rendere più easy acconciature rigorose raccolte o semiraccolte, giocando con lunghezze e volumi, lasciando libere delle ciocche etc., proprio per ottenere una pettinatura unica, che rispecchi, magari, anche le esigenze più anticonformiste di una sposa….

Richiedi appuntamento