Poppy e Cara Delevingne : abito da sposa e da damigella naturalmente Chanel Couture

Vuoi che la sorella della musa di Karl Lagerfeld non si sposi indossando un originale Chanel Couture?

Così è stato: la modella Poppy Delevingne, sorella della più famosa Cara, ha finalmente convolato a nozze con il suo James Cook.

Un matrimonio sfarzoso ma non esagerato, con 17 damigelle e molti celebri invitati a rallegrare la St. Paul’s Church a Knightsbridge di Londra.

La 27enne Poppy Delevingne ha sfoggiato un leggiadro vestitino senza scollature, contraddistinto da strategiche sovrapposizioni di tessuto, preziose applicazioni e delicate perline.

Un ricamato corpetto accollato a mezze maniche si contrapponeva all’eterea essenza della gonna, una scintillante cascata di impalpabile tulle.

E se ciò non bastasse, lo stesso abito da sposa era trasformabile in un elegante tubino (togliendo proprio la suddetta gonna), perfetto per godersi l’elegante ricevimento successivo.

Al contrario di quello che si potrebbe pensare, l’abito da sposa non era un modello unico, ma una creazione Chanel Couture 2009, personalizzata per far risaltare l’invidiabile silhouette della modella.

Ma l’altra famosa sorella-modella non poteva essere da meno: Cara Delevingne, infatti, da brava damigella ha sfoggiato un delicato modello Chanel che ricalcava l’eburnea sfumatura dell’abito da sposa di Poppy e caratterizzato da una seducente scollatura a V e la schiena lasciata sensualmente scoperta, il tutto impreziosito da voile sulla gonna e sulle spalline.

L’outfit da invitata glamour ha visto Cara indossare sandali black and white, mentre un make up deciso ed un’acconciatura raccolta a chignon (al contrario dei capelli sciolti della sorella-sposa) hanno completato con classe il suo look.

Chanel non potrebbe aver avuto miglior pubblicità di queste nozze, quasi regali (la famiglia Delevingne pare sia piuttosto vicina alla Royal Family…).

 

Richiedi appuntamento