Curiosi spunti per il bouquet della sposa d’inverno

Con i primi freddi alle porte, oggi vogliamo parlare di un argomento inerente, che conduce con sé, comunque, una delicata aria primaverile.

Con questo preambolo, il bouquet da sposa invernale è il protagonista di questo post, anche un po’ natalizio, se si vuole…

In effetti, per una sposa d’inverno, il bouquet può riportare quei colori e quelle sfumature che orientano verso il periodo più freddo (come, naturalmente, il bianco) oppure più festose e calde, come il rosso, il verde, l’argento e l’oro.

In merito alla questione, un bouquet d’inverno può essere costituito da candide e setose stelle di Natale, magari abbinate a rametti di pino od abete e bacche vermiglie: questa composizione si coordina alla perfezione con un abito da sposa che abbia qualche dettaglio in rosso.

Allo stesso modo, le stelle di Natale possono essere deliziosamente rosse ed abbinate, in contrasto, a nivei fiorellini.

Sempre in tema di rosso, il bouquet da sposa romantico per eccellenza è composto di splendide rose vermiglie: sontuoso se dalle sfumature cupe in netto contrasto con il vestito bianco, teneramente sublime se le rose vengono intervallate dalla diafana presenza di candidi fiori, detti, appunto, velo da sposa.

Sempre le rosse rosse si coordinano con gustose bacche natalizie oppure ad altri teneri boccioli di rosa in bianco, sia per uno squisito tono su tono sia per un romantico contrasto.

Il tempo di Natale, ancora, richiama agrifoglio, pini ed abeti, i cui rametti (facendo debita attenzione alla resina…) creano composizioni floreali festose e molto bohemien per la sposa d’inverno.

Come si è visto, tali rametti completano eburnee stelle di Natale, ma si abbinano con dovizia a tutti i candidi fiori, anche alle suddette rose lattee, magari solleticati da tenui spruzzate di argento o, qua e là, da porporina argentea o dorata.

Infine, il bouquet da sposa invernale può essere estroso ed originale, abbinando elementi diversi e curiosi per un risultato unico: come, ad esempio, una composizione di rose bianche avvicendate a pigne dal colore contrastante ed impalpabili piume.

Insomma, sebbene la stagione non coinvolga i colori forti e caldi dei periodi più caldi, non significa che vi siano poche alternative, anzi: alla futura sposa d’inverno, allora, la scelta decisiva….

Richiedi appuntamento