Una sposa …. la sua borsa

E’ un accessorio controverso, ma non per questo non intrigante: si parla di borse, o meglio, borsette per la sposa.

Ovviamente c’è chi è incaricato di tener a portata di mano  ciò che serve alla futura sposa, ma in un’epoca così tecnologica come quella attuale, la sensazione di avere i propri gadget vicino, smartphone in primis (ed i selfie come si fanno, sennò?), necessita una collocazione diversa.

La borsetta da sposa non è affatto un errore (sebbene durante la cerimonia…), anzi: diverse case di moda, di questi tempi, creano clutch o, comunque borsette, en pendant con l’outfit nuziale indossato.

Abbinate a scarpe ed abito la sposa, molti modelli di borsette sono decisamente aggraziati e deliziosi, oltre che introduttivi ad uno stile originale nella sua classicità.

In effetti, questi accessori si avvalgono di un deciso mood retrò e, come spesso ribadito, tutto quello che è vintage è fashion, anche per il prossimo 2015.

Così, ecco il ritorno delle piccole borsette a rete o pizzo legate da un fiocchetto, ma anche i modelli rigidi e più moderni non sono da meno.

Qualunque sia la scelta intrapresa, le caratteristiche che contano sono le dimensioni e gli abbinamenti: in quest’ultimo caso assolutamente sconsigliato il contrasto, in quanto l’accessorio deve riflettere colori e stile dell’outfit nuziale, senza, purtroppo, infliggere nuances contrapposte o fantasie troppo curiose.

Scontato dire, che, per quanto riguarda le dimensioni, le borsette devono essere minute fino all’essenziale, tanto piccole da starci il minimo indispensabile: un cellulare, un rossetto etc.

Detto questo, cristalli Swarovsky, pietre preziose o perle non sono bandite, ma possono aggiungere quel tocco in più alla borsetta ed al look nuziale sfoggiato…

Richiedi appuntamento