L’amore ai tempi del tennis : il matrimonio di Serena Williams con Alexis Ohanian

Possiamo finalmente dare un’occhiata a Serena Williams e al suo matrimonio fiabesco con Alexis Ohanian: la coppia si è sposata giovedì sera al Contemporary Arts Center di New Orleans di fronte a 200 ospiti tra familiari e amici, tra cui Beyoncé, Kim Kardashian, Kelly Rowland, Ciara, Anna Wintour, Eva Longoria, LaLa Anthony, Tina Knowles, Caroline Wozniacki e Venus Williams, naturalmente.

L’affare top-secret è stato tenuto in gran parte fuori dai social media per le prime 24 ore, quindi i dettagli della “Bella e la Bestia”, tema wedding della campionessa, si sono diffusi: Serena e Alexis hanno ballato il loro primo ballo sulle note di “Tale As Old As Time”, mentre “Be Our Guest” ha salutato la loro prima presentazione come marito e moglie.

La Williams è stata straordinariamente sbalorditiva in un abito da sposa strapless firmato Sarah Burton by Alexander McQueen, completando il look con un mantella chic, must have delle tendenze bridal; Ohanian era in uno smoking Giorgio Armani.

“Sei il più grande di tutti i tempi, non solo nello sport”, ha detto Alexis a Serena durante la cerimonia. “Sto parlando di una madre e di una moglie, sono così eccitato di scrivere così tanti altri capitoli della nostra fiaba insieme e per tutta la mia vita, non me ne sono nemmeno reso conto, ma stavo aspettando questo momento. E tutto ciò che ho fatto, tutto ciò di cui sono così orgoglioso nella mia carriera e nella mia vita, negli ultimi 34 anni, impallidisce rispetto a quello che stiamo facendo oggi. E sono così grato e sono così innamorato.”

La figlia di due mesi della coppia, Alexis Ohanian Jr., era presente tra le braccia della sua nonna, la madre di Serena, Oracene Price.

Per il ricevimento, poi, Serena ha indossato un abito Versace personalizzato e ricamato. Infine, pare abbia sfoggiato un altro look di Versace per l’after-party, che ha abbinato alle sneakers Nike immancabili.

Insomma, un elegante affaire non tradizionale, che è esattamente quello che voleva Serena. “Volevo che il tutto fosse il meno tradizionale possibile”, ha spiegato la campionessa neo sposa.

I guanti per la sposa vintage 2018

Ricordando icone di stile come Grace Kelly, Audrey Hepburn e Elizabeth Taylor, i guanti da sposa sono una tendenza nuziale senza tempo che aggiunge stile vintage a qualsiasi outfit da sposa.

Adatti sia per le spose sia per le damigelle, i guanti sono stati usati per decenni come una dichiarazione di stile ed ora si prendono il titolo di must have per i matrimoni glam e chic del 2018.

Infatti, come detto, arricchiscono il look nuziale di un tocco di romanticismo retrò, giocando tanto con le lunghezze quanto con i modelli, in un trionfo di tessuti e, perché no, di colori.

La tradizione e il galateo nuziale li vogliono tolti al momento dell’arrivo all’altare, per, poi, non essere più indossati, ma i dettami fashion del 2018 non si preoccupano di questo, anzi, li vorrebbero sfoggiati il più possibile (ecco, forse non al momento dello scambio degli anelli…): e, punto a loro favore, sono perfetti per un po’ di calduccio ideale per le spose d’inverno che non vogliono rinunciare all’abito da sposa senza maniche.

Wedding cake 2018 : sculture commestibili in bassorilievo per i novelli sposi

Tutte le torte nuziali sono opere d’arte commestibili, ma, a volte, ci imbattiamo in una wedding cake che può essere benissimo un’opera museale: questo usando una tecnica chiamata “bassorilievo”, che è un termine di scultura in cui gli elementi di design sono creati o intagliando materiale (spesso in legno o pietra) o aggiungendo materiale sulla superficie di una superficie altrimenti liscia.

Il bassorilievo si traduce magnificamente anche nella decorazione delle torte: in questi giorni i cake designer stanno creando intricati motivi di zucchero, solitamente naturali come fiori, foglie, bacche, frutta e ghiande. Quindi, i motivi vengono applicati sulla superficie della cake con la glassa, creando una meravigliosa illusione che il disegno sia stato “scolpito” sulla superficie della torta.

Gli abbellimenti in bassorilievo sono particolarmente efficaci sulle torte monocromatiche, quando sia lo sfondo della torta che i motivi a bassorilievo sono dello stesso colore (più spesso bianco su bianco). Ma optare per diversi colori può anche sembrare sbalorditivo, come dimostra, ad esempio, l’accostamento del nero e dell’oro, tres chic per un matrimonio glam.

Dark Florals : il suggestivo design per il giorno più bello

Lo stile floreale dai toni scuri e morbidi sta vivendo un grande momento in fatto di interior design, mostrandosi su carta da parati, tessuti, tappezzeria e piastrelle.

Le imperiose ed opulenti fioriture di sfumature profonde e suggestive, ora, si stanno facendo strada anche nel mondo dei matrimoni, creando un accattivante mood tanto per il giorno più bello (dalla cerimonia alla pista da ballo) quanto per tutti quei dettagli che rendono unica l’organizzazione del grande momento (ad esempio, gli inviti di nozze, la wedding cake etc.)

Come una passeggiata notturna attraverso il giardino, queste figure floreali espressive sono lussureggianti, romantiche e “moody”, nel modo migliore possibile, ovviamente.

Le “fioriture”, quindi, propongono un tono romantico e etereo per gli ospiti che aspettano l’arrivo dei promessi sposi.

I tattoo della sposa

Se si tratta di un disegno unico, un po’ di eleganti incisioni o un braccio pieno di opere d’arte, i tatuaggi sono abbastanza comuni, il che significa che appariranno benissimo su una sposa o uno sposo ogni tanto.

Decidere se coprire i tatuaggi nel giorno del matrimonio è molto personale. Alcuni tattoo, trovandosi in parti del corpo coperte, possono essere difficili da vedere per la natura di indossare un abito da sposa, eliminando totalmente la questione. Ma se sono sulle mani, le braccia, le spalle o la schiena, molti stili di abiti possono rivelarli e quindi si deve decidere se, come o quanto coprirli.

Se non si desidera nasconderli totalmente, si può optare per un vestito con dettagli di pizzo chiaro, come un back illusion o maniche ricamate. Il modello delicato non copre interamente, rendendo non totalmente invisibile il tattoo “incriminato”.

Se, invece, si vuole nascondere solo una parte di quel tatuaggio, si cerchi un disegno e un ricamo che copre l’area in questione, magari anche aggiungendo spessori evanescenti oppure maniche di design, senza tralasciare il fatto che la linea di cucito evita dettagli visibili in un tessuto che corrisponde al tono della pelle.

Non si dimentichino tecniche di make up camouflage, per nascondere un tatuaggio in posti difficili da raggiungere con un modello dagli elementi e dai dettagli ad hoc.

E se si amano i propri tatuaggi, allora bisogna sfoggiare un vestito nuziale che li sottolinei con dovuto rispetto: fanno parte del proprio stile ed estetica, così come l’abito da sposa dei propri sogni.

Hairstyle : il colore Golden Cream Soda per la sposa glam e chic del 2018

Il giorno più bello per lei, la sposa, è all’insegna della perfezione: l’abito da sposa dei sogni, gli accessori coordinati e l’organizzazione di successo del grande momento.

Anche l’acconciatura da sposa è soggetta alla ricerca della perfezione, a partire dai trend che caratterizzano il glamour del giorno più bello: ed in fatto di colori, la tendenza delle pettinature 2018 è ben chiara e si chiama Golden Cream Soda.

La sposa del 2018, infatti, può sfoggiare un colore all’insegna del naturale, dall’iconica nomea di Vaniglia bionda: la tonalità Golden Cream Soda si riferisce, guarda caso, ad una bevanda popolare che si trova a Los Angeles.

Sunnie Brook è lo stilista di moda che ha creato questa tinta, che offre un calore più carismatico rispetto alla maggior parte dei biondi, oltre ad adattarsi a qualsiasi tipo di pelle, grazie alla capacità di illuminare il viso.

L’effetto finale è personale e morbido, con una gradazione che dipende da capelli a capelli; per lo stilista Brook “…È una tecnica che può adattarsi a manes più chiari o scuri per ottenere in qualsiasi base il gioco del chiaroscuro ricercato”.

Royal Wedding : il secondo abito da sposa di Kate Middleton

Il 29 aprile 2011, Kate Middleton uscì da un’auto davanti all’abbazia di Westminster, dando al mondo la possibilità di ammirare al primo sguardo l’abito da sposa che avrebbe quasi immediatamente acquisito lo status iconico: una creazione nuziale romantica ed elegante di Alexander McQueen.

Il vestito (con il corpetto in pizzo, la scollatura a V e la gonna pieghettata di raso satinato) è stato notato per il suo stile tradizionale e senza tempo: ma sapevate che la duchessa di Cambridge ha indossato un secondo abito da sposa per il ricevimento reale?

Come per molte spose di oggi, Kate ha abbandonato l’abito da cerimonia in favore di un modello più confortevole: tuttavia, non leggete “comodo” come sinonimo di meno fantasioso, anzi.

Il secondo abito da sposa è sempre stato realizzato da Sarah Burton, stilista di Alexander McQueen, la quale ha creato un modello ancora romantico, ma dall’accento molto moderno: interamente in serico raso, il vestito nuziale si è caratterizzato per gli accessori, la cintura in diamante e una delicata pelliccia coprispalle.

Il secondo abito da sposa si è dimostrato altrettanto ricco ed importante come il primo, ma, senza lo strascio voluminoso ed imponente, esso sarà stato sicuramente molto più confortevole per la duchessa di Cambridge, potendosi godere appieno il suo Royal Wedding con il principe William.

La top model Karlie Kloss sfila in abito da sposa per John Paul Ataker alla NYFW 2017

L’ex angelo di Victoria Secret ha conquistato le passerelle della New York Bridal Week Fall Winter 2017: la supermodella Karlie Kloss, 25 anni, ha dimostrato di avere il vestito perfetto pronto per indossare se il suo Joshua Kushner le farà la fatidica domanda,

La bellissima top model ha sfilato per John Paul Ataker con un maestoso abito da sposa in organza increspata, dall’imponente struttura e strascico.

Il modello si è caratterizzato per le fluttuanti maniche di drappeggio, mentre il candido bianco della tradizione veniva spezzato dall’armoniosa presenza di una treccia color oro impossibile da passare inosservata, perfetta per creare un contrasto cromatico elegante e ricercato.

Un chignon basso è stata la pettinatura scelta per mettere in risalto l’abito, giocando con le ciocche platino della modella e suddividendole in modo disordinato ad arte.

L’effetto finale è stato semplicemente sontuoso ed esclusivo.

 

Il profumo della sposa

Un matrimonio perfetto richiede una minuziosa organizzazione, anche dei più piccoli particolari: scelto l’abito da sposa e gli accessori, un tocco in più per completare l’outfit potrebbe essere lo sfoggio di una fragranza adatta per il proprio giorno più bello.

E’ il caso di dire “ad ogni matrimonio il suo profumo”: infatti, se si è allestito un giorno romantico, è meglio non indossare profumazioni troppo sensuali ed audaci; lo stesso dicasi per la quantità, mai esagerare, bastano benissimo due semplici spruzzi.

Per trovare il profumo perfetto e speciale per un momento così unico, si potrebbe, ad esempio, scegliere una fraganza che richiami il fiore protagonista del bouquet da sposa: un profumo audace e seducente è ideale, quindi, per una sposa sexy che vuole calamitare l’attenzione con sensualità.

Ecco, allora, che rosa, gelsomino ed arancia creano un mix intrigante per una sposa che vuole distinguersi, mentre note di vanillia, agrumi e rosa sono perfette per le spose più romantiche.

Un profumo dalle essenza floreali ed agrumate, accompagnate da note muschiate, rispecchia uno stile esclusivo e ricercato; gelsomino selvatico e mandarino dolce, ancora, sottolineano una cerimonia intima e bucolica, magari ispirata a lussurreggianti paesaggi italiani.

Mentre ambra, muschio bianco, gelsomino ed arancia creano un connubio importante tra femminilità e tradizione, la sposa contry chic può, infine, sfoggiare essenze di limone, menta verde e ago di pino fusi con foglia di violetta, cipresso e cuoio, a ricordare la freschezza delle location toscane ed i caldi aromi delle coste italiane.

Moda uomo shabby chic : distinguersi con glamour moderno ed eleganza retrò

Lo stile Shabby Chic nella moda propone un’eclettico gusto retrò, donando un tocco di passato dal glamour decisamente moderno: se il termine è nato in Gran Bretagna per caratterizzare uno stile d’arredamento dal sapore invecchiato, esso, in breve tempo, ha conquistato diversi ambiti di design.

E la moda uomo non è da meno: il look maschile assume un accattivante mood vintage abilmente reinterpretato in chiave contemporanea, per sfoggiare un outfit glam e chic sotto ogni punto di vista.

Il completo da uomo Shabby Chic propone, comunque, una vestibilità attuale, con una modellistica giovanile ed asciutta ad assicurare un elegante effetto slim.

Questo design moderno si accompagna ad un taglio informale ed a dettagli di ispirazione Shabby Chic, opportunatamente vintage ad hoc.

L’uomo Shabby Chic presenta un’eleganza anticonvenzionale, perfetta per distinguersi con una classe d’altri tempi.

Richiedi appuntamento