Atelier Look Sposa : il fascino coquette della sopragonna negli abiti da sposa 2017

Il sostantivo coquette ha un definizione vezzosa, ideale per caratterizzare il trionfo di sopragonne che tanto si ammirano nelle collezioni bridal per questo 2017.

Ecco, allora, che gli abiti da sposa si fanno ancor più principeschi, proponendo il fascino dei vestiti di gala del tempo che fu, in un susseguirsi di volumi imperiosi e voluttuosi per il romanticismo senza tempo dei modelli ampi da ballo.

Tessuti pregiati dalla struttura corposa si arrichiscono di movimenti fluidi e leggiadri dovuti allo charme arioso di ruches, plissé e balze, perfetti per effetto gran dama delle regali corti ottocentesche.

Il mood più moderno della sopragonna trova risalto nei mermaid dress e nelle soluzioni più carezzevoli, a cui si aggiunge il carisma fascinoso delle alternative scomponibili, creando, secondo il proprio desiderio, l’abito dei sogni in un profusione di sopragonne impalpabili.

In questo caso, un modello a sirena od a colonna si impreziosisce di gonne voluminose e ricche, magari in duchesse, organza o taffettà: overskirt lussuose che, alla fine della cerimonia, possono essere tolte per un mood più easy e contemporaneo, dal dinamismo stilistico perfetto per il ricevimento nuziale.

Il mermaid dress, allo stesso modo, esprime la sua delicata sensualità con sopragonne staccabli in chiffon e tulle, permettendo così di avere ben due abiti da sfoggiare per il giorno più bello.

L’overskirt in pizzo, poi, si rivela il non plus ultra delle sopragonne, in quanto la dolce eleganza del tessuto prezioso si può arricchire di sontuosi ricami e punti luce in strass e cristalli.

Infine, la creazione più briosa e moderna in termini coquette può essere l’abito da sposa corto, in cui la sopragonna gioca con spacchi seducenti ed asimmetrie importanti, tanto da realizzare strascichi dalla raffinata leggerezza romantica.

Il romanticismo elegante di un quid coquette? L’Atelier Look Sposa vi aspetta con tutte le nuove proposte per la sposa glamour di questo 2017

L’atelier Look Sposa presenta : le ruches negli abiti da sposa 2017

La moda bridal del 2017 è all’insegna di un romanticismo molto femminile, una raffinata cernita di elementi stilistici che intercorrono a realizzare un’allure esclusiva per il giorno più bello, ma sempre declinandosi con un glamour molto attuale.

Ecco, quindi, che i nuovi abiti da sposa si completano con leggiadri dettagli, quali sono le ruches: questi particolari rendono un intrigante effetto di leggerezza e finezza alla creazione nuziale, oltre a creare movimenti ariosi e sottili.

Allo stesso modo, le ruches si dimostrano la quintessenza del romanticismo, a cui aggiungere un quid liberatorio e mai costrittivo, spesso dal chiaro accento bohemien.

L’ampiezza dei volumi si fa eterea ed evanescente, una dolce nota d’eleganza lungo la silhouette, sia che si tratti di modelli più strutturati come i ball gown sia in merito ad abiti da sposa più scivolati, grazie a questi languidi dettagli che arrichiscono la figura di diafani movimenti.

La moda bridal contemporanea, però, rivela tutto il romanticismo delle ruches senza strafare, poiché, per quanto ci sia una reminiscenza vintage, non si vuole arrivare all’eccesso di stile che tali elementi caratterizzavano negli anni Ottanta.

Ruches romantiche sì, quindi, ma senza eccedere, per un bon ton ricercato e sofisticato, qualunque sia il taglio dell’abito dei propri sogni, modelli in corto compresi.

Di seguito le accattivanti proposte delle collezioni 2017 dell’atelier Look Sposa: la sartoriale esperienza della maison presenta tutte le stupende sfaccettature delle ruches, per gli abiti da sposa Eddy K, Inmaculada Garcia, Valentini Spose, Rose & Co e Valerio Luna

In mostra le gambe per gli abiti da sposa 2017 : le proposte dell’atelier Look Sposa per un giorno più bello all’insegna di un’elegante sensualità

La sposa del 2017 mette in mostra le gambe: in un trionfo di ammiccanti trasparenze, intriganti vedo e non vedo e scollature dall’importante presenza, anche la gonna dell’abito nuziale si avvale di un tocco di elegante seduzione, per il giorno più bello.

In alcuni casi, l’orlo si accorcia di centimetri, sia per sottolineare la frizzante bellezza di un modello in corto sia per giocare con le lunghezze, realizzando incantevoli asimmetrie dal design raffinato e glamour.

Non mancano nemmeno affascinanti effetti see through, per creare maliarde velature e sovrapposizioni, che, celando una visione completa delle gambe, identificano un gustoso effetto au contraire di maliziosa e seduttiva parvenza.

La moda bridal 2017, però, propone la natura sensuale di una gonna aprirsi in sinuosi spacchi, più o meno profondi, ma sempre intenti ad attarre l’attenzione con charme sofisticato.

E quando vi è lo spacco, l’abito da sposa si ammanta di una sensualità ineccepibile, in quanto esalta la figura femminile e le sue forme con elegante dovizia.

Il risultato si prodiga per un’allure da diva, una perfetta star da red carpet, dall’aggettivazione assai femminile: lo spacco, inoltre, ha una certa funzionalità, perché lascia più libertà di movimento, riuscendo a rendere più soave ogni passo cadenzato della futura sposa.

Lo spacco si abbina tanto a creazioni nuziali eleborate quanto a modelli più semplici, accentuando la sua magia in presenza di pizzo e scollature ad hoc.

Che lo spacco sia centrale o laterale, anche per entrambi i lati, comunque, evidenzia, come visto, una dolce e femminile sensualità, ideale per una sposa moderna, che sa quello che vuole, espressamente sicura di sé.

Ecco alcuni esempi dalle collezioni bridal dell’atelier Look Sposa: un tripudio di seducente bellezza con Eddy K, Just For You e ModaNovias

 

Il fascino della seduzione dei tattoo effect negli abiti da sposa 2017 dell’atelier Look Sposa

L’eleganza nuziale bon ton è una prerogativa del giorno più bello, ma ciò non significa che essa non possa avvalersi di accattivanti pennellate di seduzione.

La tradizione del candida innocenza eburnea, perciò, si arricchisce di tocchi sartoriali seducenti, i quali trovano la loro realizzazione nel fascino delizioso di tulle e velo invisibili, la cui evanescente consistenza si rivela la base perfetta per suadenti lavorazioni tattoo.

Lo chame di trasparenze incantatrici è uno dei fulcri della moda bridal 2017, dove anche il più sobrio degli abiti da sposa riscopre una sensualità prorompente in eleganti vedo e non vedo.

E l’apoteosi di tutto ciò si concretizza nei tattoo effect, splendidi e lussuosi ricami che, grazie all’impiego strategico pizzi preziosi, creano incantevoli tratti see through, eco di una seduzione appassionata, ma sempre caratterizzata da una classe sofisticata, non solo estemporanea, bensì moderna ed esclusiva.

Dopo questa lunga premessa, l’esperienza carismatica dell’atelier Look Sposa vi propone, dolci fanciulle che si accingono al grande passo, tutta la sua attenzione per scegliere l’abito dei sogni perfetto per voi, contraddistinto, naturalmente, dalla sensuale parvenza di sontuose lavorazioni tattoo.

Ecco, quindi, l’avvenenza della sposa Eddy K 2017, in cui si contemplano eleganti ramage tattoo a caratterizzare l’impalpabile presenza delle maniche lunghe, proiettando la malia di disegni e trame floreali lungo esse.

La stessa intrigante magia seduttiva che adorna il B-side dell’abito da sposa, costruendo maestose evoluzioni floreali e decò su tutta la schiena.

Ma quest’ultima, come ammirato nei trendi più glamour, si avvale di tutta la sua naturale bellezza anche con profonde scollature, che, ancora, si osservano contornate da intimi ricami in pizzo, a loro volta sviluppo di delicate e romantiche spalline attornianti il decollete.

Il medesimo, altresì, che si trova protagonista di un’ammiccante e floreale tramma tattoo, raffinata lavorazione della nuova collezione Inmaculada Garcia 2017.

La schiena, comunque, resta l’emblema di un fascino seducente nell’ambito wedding, come si appura dai fastosi ricami presentanti dalle collezione 2017 Diane Legrand e Valerio Luna: un sottolissimo velo di tulle invisibile solcato dalla preziosa amenità di ricercati effetti tattoo dal tema floreale.

Carissime future spose, volete altri esempi della sofisticata avvenenza di questi veri e propri tatuaggi di pizzo che spiccano sulla pelle serica?

Scelte per voi, le nuove collezioni 2017 dell’atelier Look Sposa, tutte da gustare.

L’evanescenza leggiadra degli ampi volumi nella romantica cernita degli abiti da sposa 2017

Gli abiti da sposa 2017 sono il simbolo emblematico di una femminilità elegante e ricercata: per questo motivo, le collezioni bridal delle maison non potevano esimersi dal proporre volumi importanti nelle medesime gonne che li compongono.

Come si è già visto, i vestiti da principessa ripercorrono un iter stilistico di romanticismo sempiterno, idiomatica espressione di allure esclusiva per il giorno più bello.

Ecco, quindi, che l’atelier Look Sposa ha selezionato per voi, bellissime future spose, alcuni splendidi abiti da sposa dal volume importante, proprio a partire dalle sue accattivanti collezioni per il venturo 2017.

Le creazioni nuziali scelte per voi sono una sontuosa nuvola di evanescente leggiadria: sovrapposizioni delicate di tessuti impalpabili creano volumi voluttuosi, ideali per enfatizzare il passo innamorato della principessa del giorno più bello.

La femminilità di queste ampiezze profuma di una sofisticata regalità, sottolineando l’ardore e la passione per una seduzione, che, potremmo definire, neo retrò.

Infatti, sebbene la maestosità dei volumi che evidenziano l’eleganza estemporanea di un quid così principesco, l’interpretazione di queste gonne, per così dire, oversize, sta in un concetto moderno, dall’appeal gustosamente chic e glam.

La femminilità contemporanea del 2017, quindi, propone sì un design dai tratti più essenziali, ma non si lascia sfuggire l’occasione di decantare il romanticismo raffinato di volumi ampi e fondamentali per il giorno più bello.

La peculiarità primaria di un modello da principessa per il prossimo anno, però, rimane una su tutte: come ribadisce l’atelier Look Sposa, le gonne voluttuose del 2017 devono essere leggere, eteree parvenze di nivei (o, volendo, colorati) strati e strati di finissimi tessuti, come la più soffice e preziosa delle nuvole di stile.

Eddy K ed i suoi 20 anni di attività

Eddy K festeggia il suo primo ventennale di attività, un quid di pregiata consapevolezza sartoriale, la cui esperienza è al servizio del giorno più bello delle future spose.

La storia dell’atelier si snoda attraverso un percorso pressocché romantico, dove un venditore, cresciuto in Canada ed originario della Romania, si innamora di una donna e di un Paese, l’Italia.

E la provincia di Milano diventa coronamento di una storia d’amore e di un’azienda, diventando distaccamento italiano della stessa maison, dall’omonimo marchio dell’inventore Eddy K (e non a caso, una delle collezioni di punta dell’atelier prende il nome di Milano…).

Ecco, quindi che la maison offre la sua esperienza ventennale alle future spose, curando interamente e personalmente la produzione di un abito da sposa nella sua totalità.

Eddy K si staglia come un’azienda familiare dai confini geografici estesi a due continenti, permettendo di conoscere e studiare anche le diverse esigenze delle spose nel mondo, rispondendo istantaneamente alle richieste anche grazie ad una politica social apposita.

I mercati di riferimento della maison sono Italia e Canada, naturalmente, ma non mancano USA, Germania, Portogallo ed Inghilterra, creando, come visto, un ponte di stile, tra il continente europeo ed americano.

Parlando di differenze stilistiche, infine, Cristina Bellavia, responsabile dei clienti italiani, sottolinea le novità delle nuove collezioni 2017, affermando che: “Stiamo rilanciando l’abito in due pezzi, che lascia una parte di pancia scoperta. Qui in Italia siamo molto tradizionalisti, negli Stati Uniti osano di più anche con i corpini”.

Allure da divinità antica per gli abiti da sposa 2016

Per questo 2016, la moda bridal tende un’evoluzione stilistica evanescente dei suoi stessi abiti da sposa, dove le forme si fanno morbide ed in armonia con la figura feminile, concedendole un tributo senza tempo, mentre scivolano sulla pelle come una languida carezza.

Sebbene non esplicandosi in modelli a peplo in esclusiva, molti dei nuovi vestiti da sposa celebrano un mood che rieccheggia d epoche passate, di miti e leggende, proclamando la protagonista del giorno più bello come una divinità dell’antica Grecia.

In effetti, le linee armoniose di un taglio a peplo vengono affiancate anche da modelli a stile impero oppure A-line dolcemente soffici e così via, ma sempre constatando un’allure eterea come poche, dove, il ruolo centrale lo svolgono anche gli stessi tessuti impiegati.

Infatti, qui si ammira la leggiadra leggerezza di un’impalpabile essenza, perfetta per seguire teneramente l’incidere elegante di una sposa, librandone i movimenti come se evidenziati da dolci venti primaverili, che turbinano maliardamente attorno alla figura femminile.

Essendo un mood che si ispira all’elevata, se non virginale, maestosità di una dea antica, gli abiti da sposa in questione propongono palette cromatiche dal niveo candore, dove il bianco e e le sue declinazioni più eburnee ne sono preziose interpretazioni.

E proprio parlando di amenità preziose, non si possono tralasciare quei dettagli che contraddistinguono la lattea parvenza degli abiti da sposa di tale ispirazione: per cui, sul candido fondale, possono risplendere dettagli goiello unici, dalle cinture sparkling ai ricami tessuti di cristalli, strass e pietre, magari a formare lucenti spille dall’antico sapore.

Lo stesso dicasi per gli accessori, partendo da sandali e scarpe che abbracciano, scintillando, il piede, fino a mantelline e coprispalle che, algidamente, sembrano fondersi con l’abito da sposa, promettendo un outfit nuziale da perfetta divinità antica immedesimata squisitamente in questi tempi moderni.

 

Atelier Look Sposa : romantico abito colorato ED221 dalla collezione Eddy K 2016

In vendita presso l’atelier Look Sposa di Montecchio Precalcino (VI), si trova l’abito da sposa ED221: esso appartiene ad una delle nuove collezioni firmate Eddy K e si caratterizza per il…colore.

Infatti, il completo candore niveo nuziale viene ora a fondersi con un’accattivante fantasia floreale, elegante e femminile nei toni del fucsia.

Una tonalità strong seducente e d’impatto per la futura sposa che non desideri solo la tradizione dell’abito bianco, ma anche quel quid cromatico in più, totalizzante in fatto di charme e di classe.

La fantasia floreale in questione, inoltre, presenta un’affascinante lavorazione a rilievo, uno squisito ramage che contraddistingue tutto il corpetto (strapless e dalla scollatura a cuore) e parte della gonna del vestito da sposa.

Quest’ultima è una romantica creazione nuziale, un po’ A-line ed un po’ ball gown, in quanto riesce ad implementare la raffinata essenza di ognuno di questi modelli.

Infatti, da una lato si ammira la vestibilità universale di un taglio a trapezio, dall’altro la suadente dolcezza sofisticata di un abito da ballo, ideale per danzare ogni nota musicale del giorno più bello.

Look Sposa abito ED221 colorato collezione 2016 Eddy K

Atelier Look Sposa di Bassano del Grappa : romantico abito da sposa boho chic ED203 in pizzo

Un tenero pizzo veneziano sta alla base di questo romantico abito da sposa, una creazione carismatica della collezione ADK 2016 by Eddy K, in vendita presso la sede di Bassano del Grappa (Vicenza) dell’Atelier Look Sposa.

Un intento stilistico dolcemente moderno realizza un vestito da sposa in lungo, sagomato dalla seducente silhouette a mezza sirena, a cui si aggiunge un languido charme morbido, con linee più temperate e scivolate.

E’ un abito da sposa dall’allure boho-chic, perfetto per un giorno più bello agreste ed ispirato a bucoliche esigenze della futura sposa.

Il modello stesso ripropone, in chiave elegantemente contemporanea, un vestito da sposa senza tempo, ma aggiornato dalle affascinanti tendenze bridal del prossimo anno.

Ecco, quindi, una seducente scollatura a V del decollete, ma anche della schiena, ideale per metterne maliardamente in mostra la tentatriche linea sensuale, lasciata affascinantemente scoperta.

Allo stesso tempo, spalline larghe, coadiuvate da squisite maniche ad aletta, offrono una sofisticata parvenza romantica di tutta la creazione, abilmente sottolineata dai raffinati ricami in pizzo floreale, che contraddistinguono l’intero abito da sposa.

Il vestito da sposa in questione, dall’eburnea e candida tonalità, è visionabile in atelier con il codice ED2013.

Un romantico abito da ballo per la collezione Bouquet di Eddy K 2015

Un splendido ball gown, questo modello nuziale della collezione Bouquet 2015 di Eddy K.

Una romantica e profonda scollatura a cuore caratterizza il corpetto bustier, il quale si apre in una voluttuosa gonna di tulle, il sogno di ogni vestito da principessa

E’ un raffinato abito da sposa, dalla ricca ed ampia gonna da ballo, maestoso nei suoi toni del bianco e, in alternativa, dello champagne.

La dolce lavorazione del corpetto contraddistingue l’intero vestito da sposa: una delicata trama floreale in pizzo, che, in rilievo, si staglia ton sur ton sul candido tessuto.

Il risultato finale è ricercato e di classe, delineato da un elegante romanticismo senza tempo.

Richiedi appuntamento