Atelier Look Sposa : il fascino coquette della sopragonna negli abiti da sposa 2017

Il sostantivo coquette ha un definizione vezzosa, ideale per caratterizzare il trionfo di sopragonne che tanto si ammirano nelle collezioni bridal per questo 2017.

Ecco, allora, che gli abiti da sposa si fanno ancor più principeschi, proponendo il fascino dei vestiti di gala del tempo che fu, in un susseguirsi di volumi imperiosi e voluttuosi per il romanticismo senza tempo dei modelli ampi da ballo.

Tessuti pregiati dalla struttura corposa si arrichiscono di movimenti fluidi e leggiadri dovuti allo charme arioso di ruches, plissé e balze, perfetti per effetto gran dama delle regali corti ottocentesche.

Il mood più moderno della sopragonna trova risalto nei mermaid dress e nelle soluzioni più carezzevoli, a cui si aggiunge il carisma fascinoso delle alternative scomponibili, creando, secondo il proprio desiderio, l’abito dei sogni in un profusione di sopragonne impalpabili.

In questo caso, un modello a sirena od a colonna si impreziosisce di gonne voluminose e ricche, magari in duchesse, organza o taffettà: overskirt lussuose che, alla fine della cerimonia, possono essere tolte per un mood più easy e contemporaneo, dal dinamismo stilistico perfetto per il ricevimento nuziale.

Il mermaid dress, allo stesso modo, esprime la sua delicata sensualità con sopragonne staccabli in chiffon e tulle, permettendo così di avere ben due abiti da sfoggiare per il giorno più bello.

L’overskirt in pizzo, poi, si rivela il non plus ultra delle sopragonne, in quanto la dolce eleganza del tessuto prezioso si può arricchire di sontuosi ricami e punti luce in strass e cristalli.

Infine, la creazione più briosa e moderna in termini coquette può essere l’abito da sposa corto, in cui la sopragonna gioca con spacchi seducenti ed asimmetrie importanti, tanto da realizzare strascichi dalla raffinata leggerezza romantica.

Il romanticismo elegante di un quid coquette? L’Atelier Look Sposa vi aspetta con tutte le nuove proposte per la sposa glamour di questo 2017

Il design e la classe della veletta nella collezione Divina Sposa 2016

La veletta da sposa è quell’accessorio per capelli che ha una propria luce glamour all’interno di tutte le tendenze bridal 2016: la sua connotazione stilistica può essere classica oppure originale e curiosa (come si è visto a mo’ di fazzoletto per la collezione 2016 Le Spose di Stefano Blandaleone).

La sua è un’allure ricercata e raffinata, costituita da tessuti morbidi e flessibili che ne serbano il mistero, essendo la stessa, per convenzione, con una lunghezza mai al di sotto del mento, coprendo al massimo bocca, naso e, per quelle più usuali, gli occhi.

Il 2016 ne vede la sua esaltazione, ma sempre in termini di nicchia, in quanto il velo da sposa rimane, naturalmente, in pole position.

La tradizione stilistica depone le basi nella classica veletta a rete, a cui si aggiungono le varianti di abbinamento, come la presenza di frizzanti cappellini, teneri boccioli, romantici fiocchi oppure eleganti cerchietti.

La veletta esprime la sua natura seducente quando è posta centralmente sulla testa per scendere a coprire il viso ad altezza occhi; allo stesso modo, la si può sfoggiare spostata lateralmente, con un’allure sofisticata, perfetta in presenza di un’acconciatura raccolta, soprattutto bassa.

Se si ricerca l’intemperanza vintage della stessa, un mood agli anni Ruggenti la vede indossata in avanti, con i tessuti componenti dalla maglia o più fitta o più larga.

Divina Sposa, seguendo delicati canoni di charme, per la sua collezione 2016 ne propone l’accezione classica e centrale, con maglia larga e pois, sormontata dalla vistosa applicazione di uno stilizzato fiocco dalle sfumature avorio o dorate.

Per una sua rivitazione più moderna, la veletta viene anche a trasformarsi in una maxi applicazione per capelli (perfetta per incorniciare l’intera acconciatura come una regale corona) oppure fissata con grande fiocco avorio annesso, per dominare turra la sommità della pettinatura da sposa.

 

Articoli Correlati:

Abito da principessa con sontuosa lavorazione sulla schiena dalla collezione Divina Sposa 2016

Dalla collezione Divina Sposa 2016 by Elianna Moore, questo principesco vestito da principessa per essere la regale protagonista del proprio giorno più bello.

E’ un modello romantico e femminile che denota e contempla tutti i canoni classici di un ball gown, mentre un’allure ricercata e moderna lo rende glamour ed al passo con le tendenze bridal prossime.

Maestosa, ampia e soffice come una nuvola la voluttuosa gonna di candido tulle, a cui si abbina un elegante corpetto aderente dalla seducente scollatura a cuore.

L’insieme è raffinato e di classe, un design pulito ed elegante che si ammira a partire dall’essenziale e contemporaneo drappeggio del busto, con una sottile cintura di raso ton sur ton (sempre in bianco, naturalmente) ad evidenziare il punto vita.

L’elemento trendy di questo abito da sposa sono le spalline: splendidamente lavorate e larghe come richiede la moda bridal 2016, caratterizzano il retro del vestito con scintillanti ricami e dettagli preziosi in perle e cristalli, perfetti per dar vita ad un sontuoso motivo che si snoda sensualmente lungo la schiena.

E’ una lussuosa lavorazione che contraddistingue in modo imperiale l’intero modello, creando un delizioso contrasto tra l’energico e sobrio stile del corpetto davanti e l’accattivante mood che impreziosisce l’intera schiena.

E’ un abito da sposa che ammalierà tutti i presenti, soprattutto coloro che assisteranno alla cerimonia e potranno bearsi dei suddetti fastosi dettagli della schiena, ovviamente, ton sur ton.

L’abito da sposa in questione è in vendita presso l’atelier Look Sposa di Montecchio Precalcino, con il codice GI304.

Richiedi appuntamento