Cara Delevingne : la sposa di Chanel 2014 secondo Karl Lagerfeld

Direttamente da “Il Lago dei Cigni” di Tchaikovsky (diciamo che questa è stata la prima impressione…), ecco la rivitazione in chiave moderna del cigno bianco, ossia la sposa di Chanel secondo Karl Lagerfeld.

La modella britannica Cara Delevingne si cala perfettamente nel contesto della collezione Primavera/Estate 2014, presentata dalla maison francese al Gran Palais di Parigi.

Infatti ci si trova al cospetto di una collezione fresca, giovane e sportivamente audace.

La sposa 2014 di Chanel è altamente anticonvenzionale, quasi in un intrigante contrasto con l’impronta Haute Couture, che tanto caratterizza il brand.

L’abito da sposa, indossato da Cara Delevingne, si avvale di linee scivolate, oltre ad essere lungo e bianco ed il tutto completato da velo e strascico…

Sembra tutto secondo tradizione, peccato (oppure no?) che lo splendido tessuto iridescente sia trasparente e che la bionda modella indossi una corona di piume come diadema.

Dato, poi, il concetto di freschezza e giovialità, le classiche calzature da sposa sono sostituite da comode e graziose scarpe da ginnastica, in perfetta armonia con lo stile sportivo che si vuole dare alla nuova collezione.

Ma Karl Lagerfeld non si ferma qui, donando alla bellissima Cara capelli cotonati anni Ottanta e un make up molto estroverso: glitter dalle sfumature azzurre e l’uso marcato dell’eyeliner, per uno sguardo suggestivo ed eccentrico.

Chanel ha sicuramente destrutturato il concetto di sposa per questo 2014, ma il risultato, che piaccia o meno, è decisamente fuori dagli schemi, curioso, originale ed unico.

Richiedi appuntamento