Abiti da sposo e da cerimonia : cosa ci riserva il 2015 ?

Abiti da sposa, collezioni bridal, accessori wedding per lei ….. e che dire della dolce metà di un matrimonio, l’importante figura dello sposo?

In questa profusione al femminile, non possiamo dimenticarci l’anima gemella, soprattutto, in questo caso, per conoscere come si evolve il suo stile per il prossimo 2015.

Innanzitutto, una visione classica dello stesso è indiscutibilmente vigente: per cui tight, mezzo tight e smoking rimangono in pole position per un outfit elegante, azzeccato e, per così dire, “sempreverde”.

La collocazione diurna dei primi due, poi, permette loro una vasto successo: il tight 2015 è lo spezzato maschile per antonomasia, soprattutto se si tratta di una cerimonia di livello (e la sposa sia esclusivamente in abito bianco e lungo, in presenza di strascico e velo); il mezzo tight è un mood più easy e, per il 2015, si appropria di un taglio slim e corto per quanto riguarda la giacca.

In effetti, dai completi da cerimonia (mono, doppiopetto etc. che siano) ci si aspetta una direzione stilistica ben precisa per l’anno venturo: come già introdotto, tornano le giacche corte, mentre i pantaloni si fanno più stretti e, molto spesso, senza risvolto finale.

Vista in questo modo, si riconferma anche la versione “dandy” dello sposo (ottimamente abbinata ad una sposa più glamour e “colorata”), che, pur avendo spadroneggiato per questo 2014, per la collezione futura, si reinventa e si rinnova: classicismo e contemporaneo si mescolano nelle giuste proporzioni, dando vita ad una presentazione più attuale e meno portata ad un look troppo vintage.

E se le linee dei completi si fanno più essenziali ed aderenti, alcuni colori mantengono la loro predominante parvenza: nero, blu e grigio rimangono le tonalità da cerimonia per eccellenza, talvolta sostituiti da un’alternativa in bianco perlato.

Accanto a questa tavolozza intramontabile, si ammirano cromie più impegnative, come il bronzo e l’avorio, ed altre nuances più decise, come, ad esempio, il bordeaux.

Damascati, dettagli geometrici o figurativi si dimostrano sempre all’altezza della situazione, mentre spezzati di colore sono un remake sofisticato di tutto rispetto (ad esempio, completi blu navy possono alternare parti e particolari in sabbia od in bianco).

Il fil rouge che descrive le sfumature dell’abito da sposo 2015, comunque, resta solo uno: uno stile distinto e sobrio, ma pronto a soddisfare anche gli animi più eccentrici con gustose soluzioni di tendenza, come, per esempio, nero o grigio perla dall’aspetto iridescente.

Quest’ultima caratterista, infatti, trova corrispondenza nei pregiati tessuti impiegati, quali lana, seta etc., spesso cangianti e traslucidi o, talvolta, anche riproponendo variazioni Jacquard.

E, quando si parla di oufit da sposo e da cerimonia, non si possono escludere quei dettagli e quegli accessori che lo rendono unico e la cui scelta accurata è vitale (qualsiasi sia la moda del momento…): cravatte, papillon, fasce, gilet, boutonniere, gemelli e, per completare il tutto con un degno accento altisonante, cappello e bastone.

Richiedi appuntamento